Eventi

Nel 2022 il programma svizzero di promozione dello sport Gioventù+Sport festeggerà il suo 50° anniversario. Noto con l’acronimo «G+S», il programma federale incoraggia ogni anno centinaia di migliaia di bambini a praticare sport e movimento. La formazione di alta qualità delle monitrici e dei monitori − per lo più volontari − nonché la stretta collaborazione tra la Confederazione, i Cantoni e le federazioni sportive e giovanili, rendono Gioventù+Sport unico nel suo genere. In linea con il carattere di G+S, tutte le attività dell’anno dell’anniversario sono rivolte ai bambini e ai giovani e si svolgono in tutto il Paese. Per la prima volta vengono offerti campi sportivi brevi (da uno a tre giorni) così da permettere ad un numero ancora più elevato di giovani di scoprire l’ampia offerta di G+S.

 

La promozione dello sport nella fascia d’età dai 5 ai 20 anni è uno dei compiti principali dell’Ufficio federale dello sport (UFSPO). Lo strumento più importante ed efficace è il programma di promozione sportiva Gioventù+Sport (G+S): ogni anno più di 600 000 bambini e giovani provenienti da tutto il Paese partecipano a corsi o campi G+S, e decine di migliaia di giovani vengono formati per diventare monitrici e monitori o addirittura esperte ed esperti. Dalla sua fondazione nel 1972, G+S è cresciuto costantemente e attualmente il programma copre 85 discipline sportive. Il Consiglio federale e il Parlamento finanziano G+S con oltre 100 milioni di franchi l’anno.

La cooperazione tra diversi livelli politici rende il programma unico nel suo genere nel contesto internazionale:

  • La Confederazione stabilisce gli standard di formazione a livello contenutistico e definisce le strutture di formazione. Inoltre, fornisce sostegno finanziario alle organizzazioni che offrono corsi e campi sportivi e soddisfano i requisiti di G+S. La quota maggiore va direttamente alle società per le attività sportive, mentre una parte più piccola è attribuita alla formazione e alla formazione continua dei quadri G+S.
  • I Cantoni approvano e controllano le offerte e organizzano corsi per monitori nonché moduli di perfezionamento.
  • Le federazioni si assicurano che il contenuto delle offerte relative alle loro discipline sportive sia aggiornato.
  • Società, federazioni, scuole, comuni e altre organizzazioni svolgono regolarmente allenamenti e campi e, se soddisfano i criteri G+S, ricevono sovvenzioni.

Uno dei criteri prevede che i campi o i corsi di formazione siano tenuti da monitrici e monitori G+S formati, i quali seguono regolarmente formazioni e formazioni continue di G+S incentrate sulla correttezza e sulla sicurezza nello sport. Attualmente in Svizzera sono oltre 100 000 le persone che hanno conseguito il riconoscimento di monitore G+S. Dal 1972, anno della sua fondazione, si stima che oltre un milione di persone abbia completato la formazione G+S.

La ministra dello sport Viola Amherd, lei stessa un tempo monitrice G+S, sottolinea l’importanza di Gioventù+Sport in un videomessaggio: «G+S offre ai bambini e ai giovani la gioia di praticare sport e fare movimento. Grazie a queste esperienze, molti rimangono coinvolti in ambito sportivo per tutta la vita».

 

Campi sportivi brevi per scoprire G+S

Conformemente alla sua struttura, Gioventù+Sport festeggia il suo anniversario insieme ai Cantoni su tutto l’arco del 2022. L’obiettivo di tutte le attività è quello di stimolare un numero ancora più elevato di bambini e giovani a scoprire G+S e le sue offerte. Tra le varie attività spiccano:

  • Campi sportivi brevi: nell’anno dell’anniversario la Confederazione sovvenziona «campi introduttivi» della durata di uno a tre giorni con l’intento di permettere ai bambini e ai giovani tra i 5 e i 20 anni di sperimentare l’atmosfera del campo e di praticare sport. I campi sono organizzati dai Cantoni. A causa della pandemia, attualmente si raccomandano solo attività senza pernottamento (ad es. campi di un giorno).
  • Campo sportivo nazionale della gioventù di Tenero: dal 31 luglio al 6 agosto, 730 giovani di età compresa tra i 12 e i 16 anni provenienti da tutti i Cantoni si ritroveranno presso il Centro sportivo nazionale della gioventù di Tenero (CST), che fa parte dell’UFSPO, per il campo sportivo nazionale della gioventù. Oltre alle attività sportive organizzate dagli studenti della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin (SUFSM), si terranno anche workshop su temi come l’integrazione e la prevenzione.
  • Giornate svizzere per l’anniversario G+S: il 16 e 17 settembre 2022 avranno luogo in tutto il Paese le giornate svizzere per l’anniversario. Le scuole e le società organizzano attività sportive e aprono le proprie palestre.
  • Esposizione digitale dedicata all’anniversario: su www.dal1972.gioventuesport.ch troverete numerose informazioni, tra cui mini ritratti di tutte le discipline sportive G+S, la storia di G+S e dichiarazioni personali come quella della consigliera federale Amherd.
  • Coreografia della canzone G+S per l’anniversario: per il 50° anniversario di G+S è stata composta una canzone. La relativa coreografia può essere allenata, registrata e diffusa sui social media durante tutte le attività G+S. Il 17 settembre gruppi in tutta la Svizzera eseguiranno la coreografia contemporaneamente.
  • Concorso fotografico: indipendentemente dal momento e dal luogo, chiunque può partecipare e mostrare il proprio lato più giovanile e sportivo. Una giuria selezionerà ogni mese una fotografia tra tutte le immagini con l’hashtag #jsphotocontest postate sui social media. La comunità G+S decreterà il vincitore del concorso principale tra i vincitori del mese.

Potete trovare maggiori informazioni su queste attività, altri fatti interessanti su G+S e gli indirizzi di tutte le persone di contatto G+S dei Cantoni su www.jugendundsport.ch/it/jubilaeum.html.